Scania conquista nuovamente il Green Truck Award

Lo Scania R 500 ha vinto nuovamente il "Green Truck Award" con un importante margine. Il test tedesco si concentra sui consumi di carburante. La nuova generazione di veicoli industriali Scania, con il rinnovato motore da 13 litri, ha garantito nuovamente a Scania la vittoria del premio. I trasportatori europei apprezzano particolarmente i minori consumi di carburante, le velocità medie più elevate e la riduzione delle emissioni di CO2: tutti elementi che contribuiscono a minimizzare i costi e l'impatto sull'ambiente

Con un consumo medio di carburante di 24,92 litri/100 km ed una velocità media di 79,91 km/h sullo stesso tracciato di prova lungo 350 km, la differenza tra Scania e il miglior concorrente è stato di ben 0,4 litri ogni 100 km. Tradotto in un tipico chilometraggio annuale di un veicolo che effettua trasporto lungo raggio pari a 150.000 chilometri, la differenza è fino a 600 litri di carburante all'anno.
Negli ultimi tre o quattro anni, Scania ha ricevuto elogi in centinaia di recensioni da parte della stampa. L'azienda svedese ha anche stabilito numerosi nuovi record di consumo di carburante in molti Paesi europei in test comparativi condotti da giornalisti specializzati indipendenti.
"Il Green truck Award è un test di confronto unico, dal momento che si focalizza totalmente su ciò che conta di più per i nostri clienti dal punto di vista dei costi e della sostenibilità", afferma Wolfgang Buschan, Product Director, Long Haulage, Scania Trucks. "L'aver vinto il premio è estremamente lusinghiero".
Il "Green Truck Award" è organizzato da due importanti riviste di settore tedesche, "VerkehrsRundschau" e "Trucker". I veicoli che hanno partecipato al test hanno un PTT di 40 tonnellate e sono guidati in condizioni controllate su strade pubbliche tra Monaco e Norimberga. Il consumo di carburante e la velocità media sono rigorosamente monitorati e le potenziali differenze nelle condizioni meteorologiche e del traffico vengono eliminate.
Il basso consumo di carburante non solo consente di risparmiare sui costi, ma garantisce anche importanti vantaggi dal punto di vista dell'efficienza energetica, assicurando minori emissioni di CO2 e una maggior sostenibilità.

 

Share