Megabloc: massima stabilità e grande versatilità

La soluzione con i blocchi in calcestruzzo Megabloc offre infinite possibilità di combinazione, rendendola particolarmente adatta nei depositi di stoccaggio rifiuti

Che si tratti di un sistema di costruzione, di protezione, di stoccaggio o che siano un semplice elemento di design, i blocchi di calcestruzzo Megabloc permettono la realizzazione di un sistema di pareti di contenimento variabile e di assoluta stabilità.
D'altronde Megabloc progetta e realizza da oltre 25 anni pareti divisorie variabili utilizzando blocchi in calcestruzzo di alta qualità. I blocchi sono disponibili con larghezza 40 o 60 cm.
I blocchi larghi 40 cm sono alti 50 cm e possono essere lunghi 80, 120, 160, 200 e 240 cm. Sono ideali per Box di stoccaggio e piccoli depositi, nel giardinaggio e paesaggistica, nonchè in impianti di compostaggio.I blocchi possono essere facilmente impilati uno sul'altro sfruttando l'incastro maschio-femmina, garanzia di stabilità dall'eventuale movimento laterale. L'ancoraggio al suolo avvine tramite imbullonamento a pavimento, così da mantenere le pareti di spinta saldamente al loro posto.
Ma la larghezza che ha portato al successo i blocchi Megabloc è quella di 60 cm.
Questi blocchi sono disponibili in due serie: MB Super, MB Top.
Con altezza di 55 cm i blocchi larghi 60 cm possono essere lunghi 60, 1275, 1875, 1950, 2550 mm con pesi che variano dai 400 ai 1500 fino ai 2000 kg per la serie Super. La serie Top ha invece i fianchi inclinati di 60°, la parte superiore arrotondata e due punti per la sospensione. Due le misure disponibili: 2550 mm per 1400 kg e 1275 mm per 700 kg. La serie Top S ha le caratteristiche della serie Top, ma in più, avendo le facciate oblique, risulta ideale per il collegamento esatto degli angoli.
Ideali per la costruzione di box di stoccaggio per merci sfuse, son particolarmente adatti nei depositi rifiuti, grazie alla loro componibilità e flessibilità tale da predisporre altezze diverse o comunque facilmente variabili nel tempo.
Nel corso degli anni, Megabloc è migliorato anche visivamente: è infatti disponibile in diversi colori o in pietra naturale, tale da poter essere usato anche come soluzione da giardino.
I blocchi Megabloc sono prodotti in diversi siti di produzione in Germania, Austria, Svizzera, Francia e Italia e sono venduti esclusivamente attraverso la vendita diretta, in modo da garantire consulenza competente e servizio affidabile e efficiente direttamente in loco.

Il blocco Megaboc nasce nel 1990 dalla Koch GmbH, azienda che trasportava materiale da costruzione e che doveva risolvere due esigenze: impiegare il calcestruzzo che rimaneva nel fondo della betoniera e riassettare il giardino. Ecco quindi l’idea del blocco che nel 1994 viene presentato per la prima volta alla fiera Entsorga di Colonia come sistema adatto allo stoccaggio rifiuti prendendo il nome commerciale di Megabloc. Nel 1996 viene esposto in fiera a IFAT di Monaco di Baviera e nel 2000 nasce la Società Megabloc & Co KG GmbH, nel 2001 la filiale Megabloc AG in Svizzera. Dopo il successo alla fiera Pollutec del 2003, nel 2004 inizia la vendita diretta in Francia mentre nel 2014 sbarca ad Ecomondo a Rimini e nel 2017 inizia la produzione anche in Italia, a Verona.

 

Share