IVECO alla prima edizione del Green Logistics Expo di Padova

Salone Internazionale della Logistica Sostenibile

IVECO ha partecipato, attraverso il suo concessionario Stefanelli, alla prima edizione del Green
Logistics Expo, il Salone Internazionale della Logistica Sostenibile, dove i grandi protagonisti del
settore si sono incontrati con il mondo delle Associazioni, della Ricerca e la Governance - locale,
nazionale ed europea - per un'analisi degli aspetti normativi e, in particolare, degli obiettivi di
sostenibilità che gravano sul mondo dei trasporti e su tutta la catena logistica, con un programma
articolato in tre giornate di contatti diretti con le aziende presenti e la possibilità di confrontarsi attorno
a quattro temi: Intermodalità, E-commerce, Real Estate e servizi alla città.
In occasione dell'incontro di approfondimento "Veicoli alternativi per una logistica sostenibile", nella
sezione dedicata all'Intermodalità, per IVECO è intervenuto Fabio Pellegrinelli, Gas Business
Development Manager, per spiegare la visione dell'azienda in relazione al trasporto sostenibile e alle
opportunità fornite dall'impiego dei carburanti alternativi, nel particolare momento in cui
l'organizzazione produttiva e i traffici mondiali stanno facendo registrare una ridefinizione significativa
di equilibri, assetti e paradigmi fondanti.
In questo contesto "IVECO è l'unico costruttore in grado di offrire un'intera gamma di prodotti a trazioni
alternative per rispondere, da un lato, ai sempre più rigorosi obiettivi indicati dalle istituzioni in termini
di sostenibilità ambientale, e dall'altro ad una domanda sempre più sofisticata di mobilità e trasporto
da parte delle aree urbane in costante crescita demografica e sempre più congestionate" ha
commentato Pellegrinelli, proseguendo: "Il gas naturale è una tecnologia concreta subito applicabile e
l'unica in grado di offrire da subito una riduzione delle emissioni di inquinanti a fronte di costi di esercizio
ridotti. In primavera il parco circolante di Stralis NP raggiungerà circa 1.000 unità in Italia e, quando
tutti questi veicoli saranno alimentati a biometano, sarà possibile ridurre di quasi 110.000 ton/anno le
emissioni di CO2 - secondo il parametro well to wheel - rispetto ad un diesel equivalente".
Il Brand, unico costruttore ad avere un'intera gamma veicoli interamente alimentata a gas naturale, ha
schierato in rappresentanza del trasporto sostenibile di merci e persone: uno Stralis NP 460, un
Eurocargo CNG , un Daily Hi-Matic Natural Power e un Crossway Low Entry Natural Power,
Punta di diamante del brand, il Nuovo Stralis NP 460 è la prova viaggiante che il gas naturale è
definitivamente una realtà concreta e scelta in Europa e in Italia da tanti clienti: 460 cv di potenza pura,
il camion più sostenibile di sempre, equipaggiato con un cambio automatizzato di ultima generazione
e con le migliori tecnologie e servizi IVECO, studiati per incrementarne l'efficienza su strada e
progettati per ridurre il consumo di carburante fino al 15% e il Costo Totale di Esercizio (TCO) fino al
9% rispetto ai camion diesel. E' sostenuto dal nuovo motore monocarburante IVECO Cursor 13 NP
che, rispetto alla precedente versione, alza ulteriormente il livello di autonomia del veicolo a 1600 km con un pieno di carburante.
Presente sullo stand anche il Daily Hi-Matic Natural Power, il veicolo che unisce la tecnologia
sostenibile Natural Power del gas naturale compresso con l'incredibile piacere di guida, garantito
dall'esclusiva trasmissione Hi-Matic a otto rapporti. E' dotato di tutte quelle caratteristiche che ne fanno
la soluzione perfetta per le imprese sostenibili: eccellente fuel economy, che si traduce in un costo per
chilometro estremamente competitivo, prestazioni ambientali d'eccellenza, con una riduzione delle
emissioni di CO2 che, con l'impiego del biogas, arrivano a sfiorare lo zero, silenziosità, ridotto costo
totale di esercizio (TCO) e un elevato grado di connettività.
In rappresentanza del segmento dei veicoli medi, è stato esposto l'Eurocargo CNG: alimentato a gas
naturale compresso (CNG) e dotato di una innovativa configurazione che prevede due gruppi di 3
bombole da 80 litri l'una, disposti ciascuno su un lato del telaio. Nella versione con cestello retrocabina,
che ospita ulteriori 3 bombole da 140 litri ciascuna, il veicolo raggiunge una capienza di 900
litri di carburante e un'autonomia superiore ai 600 km. L'equipaggiamento del veicolo con il dispositivo
"Piek Silent Mode", limita inoltre le emissioni acustiche a 72dB e lo rende particolarmente adatto ad
impieghi notturni come le attività di raccolta rifiuti.
Il Crossway Low Entry Natural Power esposto al Salone, estende il concetto di mobilità sostenibile
anche al trasporto persone. Presenta il costo totale di esercizio (TCO) di un autobus interurbano unito
alla funzionalità di uno urbano, ed è caratterizzato da un design innovativo estremamente compatto,
che integra ingegnosamente le bombole nell'alloggiamento sopra il tetto, preservando così l'altezza
esterna - la migliore della categoria - e garantendo la massima stabilità su strada con i suoi 3.210 mm
da terra e il baricentro basso.
L'alimentazione alternativa offre vantaggi particolarmente rilevanti in termini di riduzione di particolato
e di NOx, nonché di emissioni di CO2 che, nella versione a biogas, arrivano fino al 95%.
I veicoli erano schierati su di uno stand di 128 mq, allestito da Stefanelli SpA, nata nel 1976 come
azienda specializzata nella vendita di autobus e divenuta concessionaria IVECO per i veicoli industriali
a partire dal 1990. Opera sul territorio della provincia di Venezia, Padova e Rovigo per i veicoli
industriali e sulle intere regioni Veneto e Friuli-Venezia Giulia per gli autobus (IVECO BUS). Il cliente
è supportato con un servizio a 360° sia nella fase di vendita sia nel post vendita, grazie anche alle
officine presenti nelle varie sedi e al magazzino ricambi tra i più forniti nel suo settore, che movimenta
ogni anno circa 45.000 articoli.
Attraverso la partecipazione al Salone IVECO conferma ancora una volta la validità della strada
intrapresa da più di un ventennio di investimenti e ricerca nell'ambito dei combustibili alternativi e
dimostra come il gas naturale rappresenti il futuro del trasporto sostenibile, poiché fondato su di una
tecnologia dal valore comprovato già utilizzata da numerosi clienti e flottisti. IVECO si conferma
"partner per un trasporto sostenibile", sfatando definitivamente la convinzione diffusa sulle
alimentazioni alternative come soluzioni limitate o incompatibili con le lunghe distanze.

 

Share